Verranno organizzati corsi, workshop, seminari per approfondire tematiche inerenti L’ABA  (Applied Behavior Analysis) e i vari campi di applicazione.

I corsi si rivolgeranno principalmente a professionisti impegnati nel socio-sanitario, scuole e famiglie.

Le tematiche da affrontare verranno proposte in base alle esigenze del territorio.

Lo studio offrirà supervisione a RBT, BCaBA  e BCBA in formazione,  consulenze inerenti  sistemi di comunicazione aumentativa  alternativa (CAA): PECS (Picture Exchange Communication System) e linguaggio dei segni.

Con comunicazione Aumentativa e Alternativa si indica un insieme di conoscenze, tecniche , strategie  atte a semplificare ed incrementare la comunicazione nelle persone che hanno difficoltà ad usare i più comuni canali comunicativi.

Le consulenze  pedagogiche, consistono in incontri individuali,  tutelati dalla legge sulla privacy, atti a comprendere con maggiore chiarezza, quali sono le dinamiche ambientali che hanno indotto l’individuo a vivere situazioni di disagio.

Un percorso di consulenza può aiutare la persona a sviluppare :

  • maggiore consapevolezza ;
  • orientarsi nelle difficili fasi della vita;
  • gestire conflitti esistenziali;
  • gestire relazioni interpersonali;
  • affrontare i cambiamenti.

Attraverso una serie di riflessioni, si cerca di ascoltare e supportare la persona , per aiutarla  a superare il momento di difficoltà, attraverso l’uso di strumenti che derivano dalla Pedagogia.

Il fine ultimo di tali consulenze è  il raggiungimento di un certo equilibrio e il miglioramento della qualità di vita, sviluppando potenzialità, capacità e punti di forza della persona.

Chiunque può usufruire di questo servizio, sia i giovani che gli adulti.

Lo studio promuoverà eventi formativi per approfondire la conoscenza inerente il disturbo dello spettro autistico, ADHD e DOP.

Verranno inoltre proposti dei progetti finalizzati all’integrazione presso le scuole; quest’ultimo risulta essere un ambiente molto adatto per intervenire in maniera mirata e interrompere tutta una serie di discriminazioni, che spesso insorgono e si insinuano sui ragazzi più fragili.

Attraverso metotologie mindfulness si cercherà di insegnare ai bambini e/o ragazzi a vivere il momento qui ed ora e ad acquisire quegli strumenti necessari per essere felici e aumentare la qualità di vita.