Campus Estivo

Campus Estivo

  • Posted by Studiotorredibabele

Lo studio pedagogico Torre di Babele della dott.ssa Sonia Esposito organizza il servizio di spiaggia day presso lo stabilimento balneare del Litorale di Cagliari  “Il lido” per i più grandi e al “twist” per i più piccoli .

Il servizio avrà inizio l’11 giugno e si protrarrà fino al 28 luglio.

I bambini/ ragazzi che aderiranno saranno impegnati il lunedì, il mercoledì e il venerdì dalle 8.30 alle 13.00 e
verrà seguita la programmazione delle lezioni sportive proposte dallo stabilimento, rispettando comunque le esigenze del nostro piccolo gruppo.

Finalità.

Lo spiaggia day ha come finalità educative l’apprendere mediante il gioco e lo sport.
Le attività che verranno proposte consentiranno ai partecipanti di sviluppare ed esprimere al meglio le proprie capacità; di incrementare le abilità motorie, sociali e di sviluppare il livello di comunicazione e autonomia.

Verranno sperimentate diverse attività sportive: beach soccer, beach volley, beach tennis, nuoto, acquagym, pallanuoto e attività ricreative.

L’educatore cercherà di capire le propensioni di ogni partecipante e di cercherà di sviluppare al meglio le abilità di ciascuno, cercando di valorizzare i punti di forza.

Curerà principalmente il processo d’integrazione con i pari.

Obiettivi da conseguire.

  • Sviluppare la capacità di osservazione;
  • Sviluppare la capacità di adattamento all’ambiente;
  • Conoscere, accettare e rispettare le regole del gioco;
  • Adattare le proprie azioni al comportamento degli altri;
  • Accettare il contatto corporeo;
  • Saper chiedere aiuto e dare aiuto;
  • Rispettare dei turni;
  • Sviluppare la motricità globale;
  • Sviluppare la pianificazione di semplici compiti e di problem solving;
  • Incentivare l’autostima;
  • Gestire le emozioni;
  • Favorire la relazione e cooperazione tra i componenti del gruppo;
  • Favorire la comunicazione attraverso canali diversi;
  • Accettazione della sconfitta;
  • Contrastare l’abbandono sportivo

Metodologie

Verranno utilizzate metodologie di base cognitivo comportamentale (A.B.A.), supporti visivi, schedule, storie modeling, tutoring, strategie di piccoli gruppi e tecniche per lo sviluppo delle autonomie.

Verifica.

La continuità e la qualità del percorso verranno garantite attraverso il monitoraggio in itinere degli obiettivi da parte del supervisore.

Aspetti Organizzativi del Progetto.

Il progetto è strutturato per un minimo di tre a un massimo di 5 soggetti, che verranno suddivisi in gruppi in base alle caratteristiche e potenzialità individuali. Verrà garantita la presenza di un educatore professionale e il monitoraggio da parte di un supervisore specializzato ABA.

 

Torna Indietro