L’Estinzione: come ridurre un comportamento

L’Estinzione: come ridurre un comportamento

L’Estinzione: come ridurre un comportamento

  • Posted by Studiotorredibabele
  • Principio di estinzione, rinforzo positivo

Come posso ridurre un comportamento?

L’Estinzione è una delle procedure più utilizzate e molto efficaci.

Il principio di Estinzione afferma che se in una determinata situazione un soggetto emette una risposta che in precedenza veniva rinforzata e tale risposta non è seguita da una conseguenza rinforzante, allora esistono meno probabilità che in futuro quella persona riporta la stessa cosa qualora incontri una situazione simile.

In altre parole se una risposta è stata incrementata nella sua frequenza attraverso il rinforzo positivo, la completa eliminazione del rinforzo di quella risposta determinerà una riduzione della frequenza.

Ovviamente la velocità con cui avviene il decremento del comportamento dipende dalla storia di apprendimento dell’organismo, più è lunga la storia del rinforzo più sarà resistente all’estinzione.

Ma facciamo un esempio

SITUAZIONE: “una bambina sta cenando assieme ai suoi genitori in cucina, la bambina ha appena finito il pasto principale”;

RISPOSTA: “la bambina solleva il piatto vuoto e sbattendolo sul tavolo richiede ad alta voce ‘DOLCE! DOLCE! DOLCE!’;

CONSEGUENZE IMMEDIATE: “i genitori continuano a parlare ed ignorano le richieste chiassose della bambina, quando la bambina siede tranquillamente, per un breve periodo, la mamma serve il dolce”;

EFFETTI A LUNGO TERMINE: “ in futuro in situazioni simili diminuisce la probabilità che si presenti questo comportamento di richiesta del dolce e aumenta la probabilità che la bambina aspetti tranquillamente che il dolce le venga servito”

Quali sono i fattori che determinano l’efficacia dell’estinzione? (emoticon)

1. Il controllo degli stimoli che rinforzano il comportamento da ridurre, bisogna quindi negare tutti i rinforzi che mantengono quel comportamento specifico;

2. Combinare l’estinzione con altre procedure che rinforzano un comportamento alternativo;

3. L’uso delle regole: probabilmente la riduzione del comportamento sarà più rapida se inizialmente verrà detto alla persona qualche cosa come: “Ogni volta che fai X, Y (item rinforzante) non si verificherà più;

4. Prevedere che l’estinzione provochi un aumento iniziale dell’aggressività, nella sua frequenza ed intensità, quindi prima di migliorare, le cose potrebbero peggiorare.

È importante che se durante una procedura di estinzione si provoca aggressività non si smetta nel mezzo della procedura, questo provocherebbe non solo il rinforzo del comportamento indesiderabile ma si rinforzerà anche l’aggressività indesiderabile aggiuntiva.

Un’ulteriore difficoltà nel processo di estinzione consiste nel fatto che un comportamento estinto potrebbe riapparire dopo un periodo di pausa, questo viene definito recupero spontaneo;

se dovesse verificarsi si consigli di continuare con il programma di estinzione.

Il lavoro dovrebbe essere sempre personalizzato e programmato da un professionista del settore!
Vi auguriamo buona giornata e buon lavoro!

 

Torna Indietro