Incremento di un comportamento: Il Rinforzo

Incremento di un comportamento: Il Rinforzo

Incremento di un comportamento: Il Rinforzo

  • Posted by Studiotorredibabele

Buon giorno a tutti, oggi parliamo di Rinforzo.

Il Rinforzo è costituito da una specifica condizione che è in grado di aumentare la probabilità che una risposta si verifichi di nuovo nel tempo; “la relazione funzionale base del rinforzo è:

Quando un tipo di comportamento (R) è seguito dal rinforzo (SR) ci sarà un incremento della frequenza futura di quel comportamento” (Michael, 2004).

Si può distinguere il Rinforzo Positivo che si verifica quando una risposta è subito seguita dalla presentazione di uno stimolo, rinforzatore (commestibili, sensoriali, tangibili, attività e sociali) allora aumenta la probabilità che la persona emetta lo stesso comportamento trovandosi in una situazione simile in futuro.

Es:

“Saluta” (Stimolo discriminativo) – Il bambino saluta (Comportamento) – “Bravo!” (Conseguenza, Rinforzo sociale, SR)

e il Rinforzo Negato, che non è un sinonimo di Punizione, in cui la risposta produce la rimozione, riduzione di uno stimolo avversivo che porta ad un aumento del verificarsi di quella risposta, comportamento, da parte della persona.

Es:

Forte rumore dalla strada (EO)- una macchina con la musica accesa (SD) – il bambino chiede di chiudere la finestra (R) – il rumore cessa (SR-)

Entrambi hanno effetti simili sul comportamento in quanto producono un aumento della frequenza della risposta; bisogna comunque tenere in considerazione diversi requisiti sotto cui gli effetti del rinforzo si verificano e sono più efficaci.

Tra i fattori che influiscono sull’efficacia di un rinforzo vi sono:

1 La scelta del comportamento da incrementare

Una buona definizione di comportamento target fornisce un’accurata, completa e concisa descrizione del comportamento che si intende modificare.

Il comportamento deve poter essere misurato in modo da poter replicare la procedura.

2 La scelta dei rinforzatori

Risulta efficace che sia l’individuo a scegliere tra un certo numero di rinforzatori disponibili. Un oggetto o evento viene definito rinforzatore solo per i suoi effetti sul comportamento.

Di conseguenza se l’oggetto scelto non dovesse produrre gli effetti desiderati significa che va sostituito.

Un metodo utile durante la scelta dei rinforzatori da proporre è l’osservazione dell’individuo nelle attività di tutti i giorni.

3 Fattori che rendono rinforzante uno stimolo

-Deprivazione: Indica quel periodo prima della sessione di training durante il quale il soggetto non viene a contatto con il rinforzatore.

-Saturazione: Si riferisce a quella condizione nella quale l’individuo è venuto così a contatto con il rinforzo che questo perde la sua efficacia.

 

La motivazione quindi alltera l’efficacia di alcuni stimoli, oggetti come rinforzatori.

Altera la frequenza di tutti quei comportamenti che sono stati rinforzati da questi stimoli oggetti o eventi (Mo), può aumentare l’efficacia e la frequenza (Eo) e può decrescere l’efficacia e la frequenza (Ao) (Michael 2004)

4 Immediatezza

Per ottenere la massima efficacia, un rinforzo dovrebbe seguire subito la risposta desiderata soprattutto in una fase iniziale del trattamento.

5 Istruzioni: fare uso delle regole

Le regole possono facilitare i cambiamenti del comportamento in vari modi.

  • Le istruzioni specifiche accelereranno il processo di apprendimento in individui che le conoscono e le comprendono.
  • Le istruzioni potrebbero indurre un individuo a impegnarsi per l’ottenimento del rinforzo
  • L’aggiunta di istruzioni nei programmi di rinforzo aiuta a insegnare alle persone il comportamento di seguire le regole

Il comportamento è influenzato dalle sue conseguenze, quando viene rinforzato aumenta in frequenza, se non riceve rinforzi diminuisce.

Quando un comportamento si presenta con frequenza accettabile si può tentare di eliminare gradualmente i rinforzi tangibili e mantenere il comportamento mediante il rinforzo sociale o cercare altri rinforzatori naturali nell’ambiente che siano in grado di mantenere il comportamento.

Per una maggiore efficacia il lavoro dovrebbe essere personalizzato e programmato da un professionista.

Vi auguriamo buon lavoro!

 

Torna Indietro